(Stiamo aggiornando il sito!)

Benvenuti nella pagina degli Amici del Torchio di Sonvico!

Gli Amici del Torchio di Sonvico nascono nel 1990 come Commissione culturale dell’allora Comune di Sonvico, con l’intenzione di animare il cinquecentesco Torchio delle noci situato all’interno dell’antico nucleo.

Il torchio di Sonvico è tra i più grandi ancora esistenti in Ticino: il tronco principale misura infatti 10 metri di lunghezza e il suo peso si aggira attorno alle 5 tonnellate. Ricavato da un gigantesco castagno, il torchio ha antiche origini e reca la data del 1582; è stato riparato più volte nel corso dei secoli e qualche sua parte è stata sostituita. Il torchio, funzionante fino agli anni del dopoguerra, serviva sia per la torchiatura delle vinacce sia per quella delle noci. Caduto in disuso e abbandonato all’incuria, è stato acquistato e restaurato dal comune di Sonvico.

A complemento è stata allestita, all’interno dello stabile, una mostra permanente dedicata al noce: in essa si ripercorrono attività e tradizioni legate a questa pianta da frutto molto importante nell’economia agricola di un tempo.